-5€ gratis sul tuo primo ordine, con il codice FELICITA
-5€ gratis sul tuo primo ordine, con il codice FELICITA
Filtri attivi:
Togliere i filtri
Ordinare Chiudere

Gatto disabile

Prendersi cura di un gatto disabile richiede un monitoraggio veterinario e un accompagnamento adeguato e controllato. Se il vostro animale soffre di una disabilità fisica o mentale, avrà bisogno di molta benevolenza e di accessori ergonomici per alleviare i suoi dolori e stimolare il suo quotidiano.

Più
Reso
Su
MEA ARBRES A CHAT 2024

Accompagnare l'animale domestico per rendergli la vita più facile, permettendogli di fare i bisogni senza doversi spostare.

Tappeto di raffreddamento Mostra di più

I gatti possono soffrire il caldo, quindi per evitare un colpo di calore, mettete loro a disposizione un tappetino refrigerante per regolarsi.

Tappeto di riscaldamento Mostra di più

Ideali in inverno o quando le temperature si abbassano, i tappetini riscaldanti possono essere utilizzati anche per gli animali domestici che soffrono.

Passeggino per gatti Mostra di più

Permettete al vostro gatto di uscire nonostante il suo handicap con queste carrozzine.

Guida agli acquisti 2024 e consigli Gatto disabile

Testo tradotto automaticamente
chat handicapé

I handicap motori o neurologici colpiscono anche i gatti. Incidente, operazione, età, anomalia alla nascita... le cause sono diverse, ma le conseguenze sono le stesse: la vita di un gatto handicappato diventa più difficile, soprattutto quando si aggiunge la sofferenza. Il nostro ruolo è accompagnare i nostri fedeli compagni, alleviarli e aiutarli a gestire al meglio le loro difficoltà quotidiane. Esistono soluzioni per lenire i loro dolori, per mantenere il loro spostamento e stimolare al massimo la loro autonomia.

Aiutare il mio gatto handicappato: quali sono i suoi bisogni?

Cura delle unghie e pulizia del manto Un gatto handicappato fatica a lavarsi da solo, a rimanere pulito. Il pelo impregnato di urina irrita la sua pelle. Il tappeto assorbente o i pannolini per gatto lo mantengono pulito e asciutto per tutto il giorno. Se necessario, bisognerà portarlo alla sua lettiera. Ricordate di spazzolare il pelo del vostro gatto handicappato per rimuovere i peli morti.

La cura delle unghie è altrettanto essenziale, poiché quando sono troppo lunghe (perché il gatto non può limarle da solo), rischiano di ricurvarsi e penetrare nei cuscini delle zampe. Il dolore rende difficile il camminare e possono comparire infezioni.
Mobilità e motricità 
Quando l'animale soffre di un handicap lieve o grave, deve beneficiare di un giaciglio ortopedico per ridurre l'atrofia muscolare e le piaghe da decubito, alleviare i dolori articolari o la rigidità muscolare.

Un gatto, anche handicappato, ha bisogno di sfogarsi e di prendere aria, in aggiunta alla riabilitazione seguita e controllata, alle cure veterinarie e alle cure a domicilio. La mobilità è indispensabile per il suo benessere morale, poiché previene la noia. Muoversi riduce anche i rischi di un aumento del peso pericoloso per l'animale. Se non può camminare da solo o se temporaneamente ha un tutore, l'opzione di un passeggino per gatto handicappato è la soluzione per fare passeggiate quotidiane.

Inoltre, un gattino affetto da atassia deve essere aiutato affinché possa in seguito essere il più possibile autonomo e essere in grado di muoversi senza farsi male.
Handicap mentaleL'ipoplasia cerebrale (malattia neurologica) si manifesta fin dalla nascita influenzando la parte del cervello che controlla la motricità e la coordinazione dei movimenti del gatto. È quindi vivamente raccomandato di stimolare il gatto con esercizi e giochi e dimostrargli molto affetto.
Alimentazione e acquaUna nutrizione adatta contribuisce al buon sviluppo del gatto e l’acqua gli è indispensabile. Svolge infatti un ruolo chiave nella digestione degli alimenti, nell’eliminazione dei rifiuti, nell’igiene urinaria e nel controllo della sua temperatura corporea.

Posizionate il suo cibo in ciotole ergonomiche. Facilitano la digestione e l'ergonomia per il pasto. Tenete sotto controllo la qualità degli alimenti e delle porzioni adattate alla patologia e all'attività per evitare obesità.

Le attrezzature essenziali per un gatto handicappato

  • Pannolino per gatto incontinenteL'incontinenza felina è un handicap comune nei gatti anziani, ma può comparire anche in individui più giovani a seguito di un aumento di peso, artrosi, diabete o un trauma (angoscia e stress). Il gatto trattiene faticosamente le urine e quindi fa i suoi bisogni ovunque e in qualsiasi posto, anche fuori dalla sua lettiera. È ovvio che punirlo non avrà alcun effetto su questo disfunzionamento di natura fisiologica. Questo pannolino speciale aiuta a risolvere il problema. Si presenta come una mutandina che si infila sull'area posteriore dell'animale. Morbida, leggera, traspirante ed elastica, questa protezione usa e getta assicura un comfort perfetto al vostro gatto.
  • Tappetino rinfrescanteQuesti tappetini aiutano il gatto a rilassarsi e rinfrescarsi quando ha caldo. Un gatto handicappato soffre ancora di più durante gli aumenti di temperatura, specialmente in periodo di ondata di calore. Con il semplice contatto con il corpo dell'animale, il tappetino si raffredda naturalmente per diverse ore. Il tappetino rinfrescante può essere posizionato direttamente sul pavimento o su un giaciglio.
  • Tappetino riscaldante : Il calore prodotto da questi cuscini è particolarmente utile agli animali troppo deboli, troppo fragili e che non sono in grado di autorregolare la loro temperatura corporea. Il tappetino riscaldante contiene infatti all'interno delle spirali che generano un calore che può raggiungere i 40°C. Quando l'animale si sdraia sul tappetino, si verifica per contatto una reazione calorica che riscalda il felino.
  • Passeggino per gatto handicappato : Aiuta gli animali handicappati o che soffrono di ferite alle zampe e hanno difficoltà a muoversi. Leggero e confortevole, allevia il dolore e permette all'animale di andare e venire a suo piacimento dimenticando il suo disagio.
  • Ciotola ergonomica : La scelta di una ciotola ergonomica per gatto è indispensabile per alleviare i problemi di artrosi o locomotori del vostro felino. Queste ciotole sono progettate affinché il gatto si nutra senza difficoltà adottando una postura corretta. Le ciotole classiche poste sul pavimento sono troppo basse e costringono il gatto handicappato a piegarsi con dolore. La ciotola ergonomica inclinata e rialzata si posiziona su un supporto in altezza che evita al gatto di abbassarsi e di conseguenza di sprecare il suo cibo. L'inclinazione e l'elevazione della ciotola facilitano anche la deglutizione all'altezza dell'esofago. Così si prevengono i disturbi gastrici in soggetti sensibili da questo punto di vista.
  • Tutore per gatto : Il tutore o ortesi per gatto è un apparecchio confortevole che ha diversi obiettivi.
    - Aiutare e sostituire un arto carente nella sua funzione ;
    - Correggere un arto deformato quando possibile, ovvero durante il periodo di crescita ;
    - Immobilizzare un arto o un'articolazione dopo un intervento chirurgico, per esempio. Il tutore ha le stesse funzioni di un gesso ma offre il vantaggio di poter essere rimosso per pulire una ferita o esaminare la sua evoluzione.

Gatto handicappato: le nostre raccomandazioni

Ho un gatto amputato o paralizzato

Il vostro gatto apprezzerà l'uso del passeggino per gatto handicappato che lo aiuterà nei suoi spostamenti. Il carrello di supporto alla camminata è particolarmente adatto ai gatti paralizzati dell'arrière-train. Se il suo handicap lo permette, pensate anche a posizionare una piccola scala mobile e pieghevole che gli permetterà di salire da solo sul divano. In tutti i casi, evitate che si muova su pavimenti scivolosi.

Lo stesso vale per la ciotola ergonomica, leggermente inclinata e rialzata, che eviterà all'animale di abbassarsi e di provare dolore a causa dei movimenti che sollecitano la sua colonna vertebrale.

ATTENZIONE! Controllate che la vescica e l'intestino del vostro gatto funzionino normalmente. In caso contrario, è necessario aiutarlo a urinare 3 volte al giorno mantenendo l'animale in posizione eretta, con le mani sotto le costole da entrambi i lati dell'addome. Fate scorrere le mani verso il bacino esercitando una leggera pressione. Per trattare la stitichezza, l'aggiunta di fibre alimentari (su consiglio del veterinario) dà buoni risultati.

Ho un gatto malato o in convalescenza

Il vostro gatto ha innanzitutto bisogno di stare tranquillo e di essere rassicurato. Non esitate a parlargli con tono dolce e sistemategli un angolo tranquillo dove potrà riposare.

Per evitare di aggravare i suoi dolori articolari o post-operatori, assicuratevi che nessuno lo disturbi. Se la temperatura esterna è troppo elevata, posizionate sotto il suo corpo un tappetino rinfrescante. Al contrario, se fatica a regolare la sua temperatura in inverno a causa della sua debolezza, aiutatelo con un tappetino riscaldante.

Dopo un infortunio, un trauma osseo o dei dolori dovuti all'artrosi, l'uso di un tutore si rivelerà benefico.

Ho un gatto cieco e sordo

Qui di nuovo, parlategli con grande dolcezza e prevenite qualsiasi rumore forte e improvviso che potrebbe provocargli uno stress aggravato dal suo handicap. La vostra voce è molto importante per il gatto. La riconosce e lo rassicura. Accarezzate il vostro gatto, percepisca il vostro contatto. I gesti affettuosi sono molto importanti per lui.

È consigliabile ripensare la disposizione dei mobili, mettere in sicurezza il vostro giardino (vasca, buche, attrezzi taglienti ecc.). Pensate anche a chiudere bene il giardino per evitare che il gatto scappi e venga investito da una macchina. Non sentirà i veicoli!

Facilitate il suo accesso al cibo e alla sua ciotola d'acqua, alla sua lettiera e al suo giaciglio. Fortunatamente, gli animali si adattano al loro handicap e trovano punti di riferimento per orientarsi nel loro ambiente (odori, movimenti dell'aria, vibrazioni...), ma la loro autonomia rimane comunque relativa. Facilitandogli la vita quotidiana, renderete la vita del vostro gatto cieco o sordo molto più dolce!

Ho un gatto incontinente o anziano

Il vostro gatto non controlla più la sua vescica e tende a urinare un po' ovunque in casa? Un pannolino per gatto incontinente eviterà i piccoli "incidenti". In ogni caso, controllate la sua alimentazione perché il sovrappeso indebolendo i suoi muscoli, è un fattore di incontinenza sfinterica. Un gatto leggermente pesante fatica anche a muoversi per raggiungere la sua lettiera. Lo stesso discorso vale per un gatto troppo magro che mancherà di forze. Quindi l'apporto alimentare è molto importante.


Questi pochi consigli vi aiuteranno certamente a rendere più dolce la vita quotidiana del vostro gatto. Non esitate a scoprire sul nostro negozio online i numerosi prodotti proposti in materia di alimentazione e di igiene per i nostri amici felini, tra cui le ciotole o i distributori di crocchette senza dimenticare gli antiparassitari essenziali.

Politica dei cookie
Chiediamo l'autorizzazione per l'utilizzo dei cookie o strumenti simili per facilitare i vostri acquisti sul nostro sito, per migliorare la tua esperienza e per fornire pubblicità personalizzata, al fine di scopi statistici e per capire come i nostri clienti utilizzano i nostri servizi. Anche i partner fidati utilizzano questi strumenti al fine della pubblicazione degli annunci. Puoi cambiare le tue preferenze sui cookie in qualsiasi momento accedendo al tuo account..
Chiediamo l'autorizzazione per l'utilizzo dei cookie o strumenti simili per facilitare i vostri acquisti sul nostro... Lire la suite
impostare le vostre scelte Accetto